Il decreto legislativo 30 giugno 2022, n. 105, in vigore dal 13 agosto 2022, nel dare attuazione alla direttiva (UE) n. 2019/1158, del Parlamento europeo e del Consiglio, del 20 giugno 2019, relativa all’equilibrio tra attività professionale e vita familiare per i genitori e i prestatori di assistenza, ha introdotto alcune novità normative in materia di permessi e di congedi per l’assistenza ai soggetti riconosciuti disabili in situazione di gravità ai sensi dell’articolo 3, comma 3, della legge 5 febbraio 1992, n. 104:
1) ha modificato l’articolo 33 della legge n. 104/1992, eliminando il principio del “referente unico dell’assistenza” con riferimento alla fruizione dei permessi disciplinati dal medesimo articolo al comma 3;
La circolare 39/2023 INPS e le nuove specifiche uni-emens degli eventi legge 104/1992
L’INPS ha aggiornato le procedure, le domande e le regole di compilazione dei flussi uni-emens per la gestione di permessi e congedi per assistere i familiari disabili alla luce delle novità introdotte dal D.lgs. 105/2022 a decorrere dallo scorso 13 agosto. L’INPS con la circolare 39/2023 che succede al messaggio 3096/2022, istituisce le nuove specifiche uni-emens degli eventi della legge 104/1992 (alcuni eventi sono confluiti nel D.Lgs. 151/2001) che andranno utilizzate a partire dal mese di maggio 2023. I nuovi codici evento/conguaglio andranno utilizzati anche per regolarizzare i flussi già trasmessi riferiti a periodi tra 13 agosto 2022 al 30 aprile 2023. Infatti per gli eventi fruiti dal 13 agosto 2022 al 30 aprile 2023, comunicati con i codici vecchi, l’INPS si riserva di definire le modalità con cui i dati dovranno modificare i dati già denunciati, adeguandosi alle nuove regole. Al contrario gli eventi che si collocano ante 13/8/2022 restano gestiti con le vecchie specifiche uni-emens.
La novità principale del flusso uni-emens: evento art. 33, co.3 legge 104/1992 come evento toccato dalle modifiche e nuova struttura del flusso uni-emens.
Le modifiche si rendono applicabili agli eventi di cui all’articolo 33, co.3 legge 104/1992, che hanno decorrenza dal 13/8/2022.Tuttavia gli eventi dal 13/8/22 al 30/4/2023 che sono stati gestiti/comunicati con le vecchie specifiche uniemens andranno ricomunicati con le nuove specifiche uni-emens (secondo modi e termini che INPS dovrà definire in un atto di prassi); gli eventi con decorrenza dal 1/5/2023 andranno comunicati a livello uniemens secondo le nuove modalità (primo corrente: maggio 2023).


A cura del Dott. Roberto Vinciarelli – Consulente del lavoro e Analista normativo

Condividi l'articolo sui social

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *