COMUNICATO STAMPA

 INVIO DATI SISTEMA TESSERA SANITARIA

DAL MEF PROROGATO PER IL 2022 L’INVIO SEMESTRALE  

Roma, 8 febbraio 2022

Con decreto ministeriale del 2 febbraio scorso, il MEF ha disposto la riformulazione del calendario per l’invio dei dati delle spese sanitarie per il 2022, confermando anche per l’anno in corso la periodicità semestrale e dunque rinviando al 2023 l’introduzione della comunicazione dei dati su base mensile.

“Apprendiamo con soddisfazione – afferma Marco Cuchel Presidente dell’Associazione Nazionale Commercialisti – la decisione del MEF di far slittare l’introduzione della comunicazione dei dati su base mensile al prossimo anno, considerando che ANC aveva denunciato dall’inizio la criticità di un adempimento con periodicità mensile (l’ultima volta con il comunicato dello scorso 17 gennaio), che costituisce un ingiustificato aggravio per i contribuenti anche in virtù del fatto che i dati da dover comunicare sono funzionali alla trasmissione delle dichiarazioni precompilate, le quali sono rese disponibili non prima del mese di maggio dell’anno successivo”.

“Bene quindi che la richiesta formulata dall’ANC abbia trovato ascolto, tuttavia – spiega il Presidente Cuchel – le ragioni che hanno indotto a prevedere per le annualità 2021 e 2022 il termine semestrale sono strutturali e dovrebbero indurre a rendere questa scelta la regola e non una semplice deroga”.

“Al Legislatore pertanto – conclude Cuchel – ANC chiede che per l’invio dei dati al sistema TS sia introdotta una modifica normativa in forza della quale sia superata la periodicità mensile e disposta quella semestrale anche per il futuro, ciò a beneficio di un calendario fiscale che, già così particolarmente serrato per i contribuenti, impone l’eliminazione di ogni inutile adempimento.”.

ANC Comunicazione

CS 08.02.2022_ Dati Tessera Sanitaria

Condividi l'articolo sui social