L’INPS ha pubblicato le istruzioni per la gestione in busta paga dell’esonero contributivo innalzato al 2% nella seconda metà dell’anno (dal 1 luglio al 31 dicembre del 2022), ad opera del Decreto Legge 115/2022, convertito in Legge 142/2022 (Aiuti-bis).
Per i periodi di paga dal 1° gennaio 2022 al 31 dicembre 2022 vige il riconoscimento di un esonero sulla quota dei contributi previdenziali per l’invalidità, la vecchiaia e i superstiti a carico del lavoratore dipendente di 0,8 punti percentuali, a condizione che la retribuzione imponibile, parametrata su base mensile per tredici mensilità, non ecceda l’importo mensile di 2.692 euro, maggiorato, per la competenza del mese di dicembre, del rateo di tredicesima.

NON PERDERE LA SECONDA PARTE DELL’ARTICOLO CHE VERRA’ PUBBLICATA VENERDI’ 28 OTTOBRE!

A cura del Dott. Roberto Vinciarelli – Consulente del lavoro e Analista normativo

Condividi l'articolo sui social

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *