1 FAQ
Il passaggio del dipendente prima agevolato e con retribuzione bassa ai fini del cuneo, che ha ricevuto un fringe di 700 euro, dai 3000 ai 258,23 (il soggetto passa da una condizione di esenzione ad una di imponibilità fiscale e previdenziale):
la sanatoria previdenziale con il metodo INPS (messaggio 3884/2023): aumento dell’imponibile previdenziale di dicembre 2023;
nel caso di vig: differenza sulle trattenute contributive c/dipendente (netto dipendente) e sugli oneri sociali datoriali (costo datore) (il vig a debito ad oggi comporta l’applicazione di sanzioni);


2 FAQ
i 200 euro di buono benzina trattati come esenti e da gestire come imponibili previdenzialmente;


3 FAQ
i 200 euro buoni carburante trattati come imponibile previdenziale e poi esenti in quanto nei limiti dei 3000 euro del d.l. 48/2023 art. 40;

A cura del Dott. Roberto Vinciarelli – Consulente del Lavoro e Analista Normativo

Condividi l'articolo sui social

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *