La Bussola del giorno – Factoring

Con il termine Factoring si fa riferimento ad un contratto attraverso il quale un imprenditore (cedente o fornitore) si impegna a cedere ad un altro soggetto (cessionario o factor) tutti i crediti derivati o derivandi (futuri) dall’esercizio della sua impresa maturati nei confronti di un altro imprenditore (debitore ceduto).La cessione del credito può avvenire pro-soluto (senza rivalsa) oppure pro-solvendo (con rivalsa). Nel primo caso il factor si accolla il rischio d’insolvenza del debitore ceduto, mentre nel secondo caso ha la facoltà, in caso di mancato pagamento del debito, di rivalersi sul cedente per farsi rimborsare l’importo allo stesso anticipato.L’operazione consente all’imprenditore cedente di ottenere lo smobilizzo del portafoglio clienti nonché la semplificazione della gestione commerciale e l’alleggerimento dei servizi contabili, come contropartita egli dovrà corrispondere al factor una commissione.