La nuova definizione di holding: le novità del TUIR a un anno di distanza

L’esercizio prevalente dell’attività di assunzione di partecipazioni in società non finanziarie risulta verificato quando il valore contabile delle partecipazioni in società industriali risultante dal bilancio di esercizio eccede il 50 per cento del totale dell’attivo patrimoniale.
Ci soffermeremo sulle holding industriali per tratteggiarne i principali profili fiscali e non solo.
Anche sulla forma di bilancio delle holding, sul passaggio dal bilancio alla dichiarazione dei redditi e sugli obblighi IRAP

L’articolo La nuova definizione di holding: le novità del TUIR a un anno di distanza sembra essere il primo su Commercialista Telematico | Aggiornarsi, risolvere, crescere.