L’imprenditore ha l’onere di difendersi allegando specifiche circostanze positive contrarie a quelle provate dalla pubblica accusa. Così la Cassazione con la sentenza n. 16167/2019.
Condividi l'articolo sui social