Per i soggetti non residenti, il criterio di collegamento ai fini dell’attrazione dei redditi di lavoro dipendente nella potestà impositiva di uno Stato è costituito dal luogo in cui è svolta la prestazione (Risp. AE 7 febbraio 2020 n. 36).
Condividi l'articolo sui social