Con lettera congiunta rivolta al Presidente del Consiglio Giuseppe Conte, i commercialisti chiedono un preciso impegno su lotta all’evasione fiscale, difesa dello Statuto dei Diritti del Contribuente e stop allo spreco di denaro pubblico.
Condividi l'articolo sui social