Con la Risposta n. 7/2019, l’Agenzia delle Entrate ha specificato che la disciplina in materia di fattura elettronica non ha creato una categoria sostanziale nuova o diversa dalla fattura “ordinaria”.
Condividi l'articolo sui social